Archive for the ‘M5S’ tag

Primo round

leave a comment

Giuramento. Oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

giugno 2nd, 2018 at 12:01 am

La Storia

leave a comment

Auguri.

Written by Mauro Biani

giugno 1st, 2018 at 12:03 am

Opinioni

leave a comment

Alla fine. Oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

giugno 1st, 2018 at 12:01 am

Murales new

leave a comment

Oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

maggio 31st, 2018 at 8:45 pm

Wonderland

leave a comment

Oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

maggio 26th, 2018 at 11:42 pm

Esordio

one comment

Boh. Per il manifesto.
E nell’attesa, altra vignetta.

Written by Mauro Biani

maggio 24th, 2018 at 12:08 am

Governo. Alle brutte

leave a comment

Boh. Oggi per il manifesto.
Sempre pel manifesto, l’amico del popolo Marat.

Comunque il Pd è davvero argomento spento, privo di interesse. Neanche farci una vignetta. L’incapacità di dire una parola, un concetto, una posizione. ‘Sta ricerca di una rivincita, immobili imbronciati, mantenendo un punto, che non c’è. Spiazzati dal fatto che volevano essere centro, un po’ di destra. Poi quando la destra arriva che gli dici?

Written by Mauro Biani

maggio 23rd, 2018 at 12:01 am

Accordo

leave a comment

Oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

maggio 18th, 2018 at 9:38 am

La parabola del vaffanculo

one comment

La vignetta oggi per il manifesto. A sentire alcuni commentatori (“vicini” al m5s?), ora pare che IL problema sia il guinzaglio del berlusca su salvini. Invece, pensa che bello, un ipotetico governo senza guinzagli e soli soli con salvini. E dirò di più. Non me ne frega niente se pure faranno cose, magari contro “europa delle elite”. Respingendo poi, massacrando cristi in libia come e peggio di minniti. “prima gli italiani”. Abbracciando senza remore fascisti e fascismi. Siamo schiavi, sì, ma della nostra paura.

Written by Mauro Biani

maggio 11th, 2018 at 4:39 pm

E a Natale…

leave a comment

Tempi lunghi e larghi. Oggi per il manifesto.

P.s. Spiegone. La politica di sinistra non è finita. Continua. Con chi salva le persone nel mare e con quelli che accolgono, con gli insegnanti che non si arrendono, coi nonviolenti, con i basagli, i peppini impastato, i pii la torre, i don milani, i pippi fava, i giuli regeni, etc etc etc etc etc. Non hanno direzioni nè padroni di movimenti o partiti. A ben vedere sono tantissimi, di tutti i lavori, e i nonlavori, di tutti i casi geografici. Forse neanche tanto minoranza.

Written by Mauro Biani

maggio 5th, 2018 at 12:07 am