Archive for the ‘goldrake’ tag

Goldrake, 4 aprile ’78

leave a comment

Il 4 aprile 1978 arriva in Italia Goldrake. Rivoluzione per noi ragazzini del ’78. Successo e poi polemiche sulla -violenza-. Ma (pensa te) Gianni Rodari difende il cartone. Nell’articolo “In difesa di Goldrake” Rodari difende il robot giapponese descrivendolo come un ercole moderno, metà uomo e metà macchina spaziale. Secondo Rodari i bambini non sono soggetti passivi di questi disegni animati perché sono in grado di rielaborare il materiale fantastico che la televisione propone loro nel gioco e nelle attività quotidiane” (cit. Corsera).
Nella foto (tratta dalla galleria “Beato quel mondo che non ha bisogno di supereroi“) un alieno extraterrestre salva alieni terrestri.

Written by Mauro Biani

Aprile 4th, 2018 at 8:05 pm

Il soccorso

2 comments

goldrake-migranti-c

“La razza umana non morira’”, diceva la sigla di quel cartone su un extracomunitario intergalattico. (Gubi)
P.s. altra vigna supereroa: interposizione (ma tranquilli, alla fine nessuno è stato maltrattato)

Written by Mauro Biani

Luglio 5th, 2014 at 10:20 pm

Formidabili quegli anni

leave a comment

renzi-goldrake-il-manifesto

Renzi e Goldrake. la vignetta oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

Gennaio 23rd, 2014 at 1:10 am

Non arrenderti mai, perchè il bene tu sei, sei con noi

4 comments

30 anni fa, a casa di un amico (peraltro bravissimo a disegnare e gran fumettaro, poi scoperto grande musicista dei Leviathan, ciao Sandro se passi di qua) eccitati davanti alla tv aspettavamo l’evento annunciato: i cartoni “elaborati al computer” che venivano dal Giappone. Dopo Supergulp, Barbapapà e l’altra creazione giapponese Heidi, arrivava Goldrake. Un clandestino nel mondo dei cartoni dell’epoca. “Molti decenni prima de I Simpson, l’anime ha significato la "liberazione" del cartone animato, da sempre relegato a spettacolo per bambini in salsa disneyana, con animali antropomorfi o principesse canterine in attesa del principe per completare il duetto canoro. Non era più un genere, ma un medium attraverso cui potersi aprire a stili narrativi, tematiche e storie mai provate prima: con Goldrake fu il caso della fantascienza ad esempio” (op. cit.). Buon compleanno Goldrake da tutti i bimboni del ‘78.
P.s. la vigna è probabilmente un’anteprima di Paparazzin 48 di domenica 22, sempre con Liberazione, sempre imperdibile.

Written by Mauro Biani

Giugno 20th, 2008 at 5:49 pm