Archive for the ‘de andrè’ tag

Come una specie di sorriso all’Atellana Festival

3 comments

Il 5 settembre, alle ore 11.00, con Nicola all'Atellana Festival: presentazione di Come una specie di sorriso. Specie per i passanti e ripassanti campani, ma mica solo. Poi qui altre date.

Written by Mauro Biani

Settembre 3rd, 2010 at 5:16 pm

Come una specie di sorriso a Orvieto Comics

one comment

In quelle cartoline (con Angelina che svolta i suoi tarocchi e Andrea che vive il suo amore "diverso") più che la cronaca per immagini di drammi molto privati, c'è la Storia del nostro mondo (Corriere della sera). Ritratti di un'umanità negletta, con immagini universali, fermate su paesaggi del mondo attuale (D, la Repubblica delle donne). Le vignette firmate da Mauro Biani ci ricordano quanto alcuni, anzi tutti i personaggi inventati dal cantautore abbiano ancora il dono di svelare aberrazioni e bellezze dell'umanità (Terra). E' sempre rassicurante leggere, osservare il lavoro degli altri, soprattutto quando ti accorgi che ci sono tante persone che pensano e che combattono per dire ciò che pensano e per la verità. E' il caso di Mauro Biani e Nicola Cirillo che si sono cimentati in questo progetto (Sound36). Belli da vedere, belli da sfogliare, da rivedere ascoltando De André, da starci a pensare, da farne un quadro, un piccolo tempio dell'arguzia e della poetica, della satira e della tenerezza.(Lumoz- Anobii) La mostra e il cofanetto editoriale “Come una specie di sorriso” saranno esposte a Orvieto per tutta la durata di Orvieto Comics. La mostra e il cofanetto “Come una specie di sorriso” sono nelle corde di Slow Music.

Written by Mauro Biani

Maggio 15th, 2010 at 12:58 pm

De Andrè, l’Italia e quella specie di sorriso. Ma oggi Pietro ha 3 anni.

6 comments

Oggi è l’anniversario della morte di quello che per molti è stato il più grande cantautore italiano, Fabrizio De André (terribilmente buffo, sì proprio buffo, ricordarlo mentre c’è un’Italia che magari adora De Andrè e nel frattempo colpisce “gli ultimi”, cioè i protagonisti di moltissime delle sue canzoni, ma tant’è). E’ passato un anno esatto dall’inaugurazione della prima mostra "Come una specie di sorriso", nel frattempo abbiamo portato le vignette dedicate a De Andrè in giro per l’Italia, pubblicato un cofanetto (che è già in ristampa) e ora un sito interamente dedicato al progetto. Read the rest of this entry »

Written by Mauro Biani

Gennaio 11th, 2010 at 12:33 am

Ancora dal 2009

one comment

La striscia quissù uscì il 31 dicembre su LUnità. Oggi su Liberazione la vignetta Trenitalia.
Poi una bella segnalazione e ringraziamenti di cuore. Il libro-cofanetto "Come una specie di sorriso", coi miei pannelli sulle canzoni di De Andrè (realizzati per la mostra ancora itinerante per l’Italia, e contenuti nel cofanetto in formato cartolina) a cura di Nicola Cirillo, è stato apprezzato (a dicembre risulta al secondo posto dei libri più venduti di Stampa Alternativa). Così voglio ringraziare soprattutto i tanti lettori (credo tra questi anche molti passanti e ripassanti del blog) che lo hanno acquistato e gradito. Tanti mi hanno inviato anche mail-commenti, o mi hanno scritto tramite facebook. Grazie davvero a tutti.
P.s. qui le recensioni del Corriere della Sera, e de La Repubblica.

Written by Mauro Biani

Gennaio 2nd, 2010 at 12:05 am

Migrante breve / “Come una specie di sorriso” diventa libro e cofanetto per Stampa Alternativa

leave a comment

La vignetta oggi su Liberazione.

Invece il pezzo sortito su La Repubblica delle Donne con La Repubblica di sabato 21, mi dà l’occasione per segnalare che è uscito per Stampa Alternativa il cofanetto+libro di 32 pag, contenente inoltre le 15 stampe (qui formato cartolina) della mostra: "Come una specie di sorriso", che ha già "toccato" le Feltrinelli di Roma, Bologna, Padova, Bari ed ora è a Firenze. Andrà poi a Milano per poi chiudere a Genova (ma forse prima passerà anche da Napoli e Palermo, vedremo). Il cofanetto è curato dall’instancabile Nicola Cirillo ed è già disponibile nelle librerie e on line, naturalmente.

Written by Mauro Biani

Novembre 24th, 2009 at 12:39 am

“Come una specie di sorriso” arriva a Firenze

3 comments

Dopo Roma, Bologna e Padova, "Come una specie di sorriso" a Firenze. Il poeta Faber da guardare

"Come una specie di sorriso", cele­bre verso de Il Pescatore , è il titolo di questa mostra che approderà a Firenze, alla Feltrinelli International, il 5 novem­bre, per rimanere fino al 30. Ma già tra una settimana, dal 7 al 21 settembre, l’autore Mauro Biani e il curatore Nicola Cirillo ne pro­porranno un’anticipazione di 5 tavole alla Casa della Creatività (vicolo Santa Maria Maggiore 1).
Continua a leggere on line l’articolo-intervista (di Edoardo Semmola) apparso ieri sul Corriere Fiorentino, pagine di Firenze del Corriere della Sera.

Written by Mauro Biani

Agosto 31st, 2009 at 12:42 am

Giornata del promemoria

leave a comment


Clicca per ingrandire la tavola "La ballata di Michè"*

Giornata del promemoria. Di Carlo Gubitosa.
"Una rincorsa per tuffarci nel passato: la memoria della Shoah. Un trampolino di orrore su cui rimbalzare verso un futuro più giusto: lo sterminio di 13 milioni di esseri umani catalogati come ebrei, omosessuali, rom, disabili, testimoni di Geova, slavi… (cfr.) E alla fine ritrovarci con più consapevolezza per il nostro presente, e fermarci a riavvolgere il gomitolo dell’assurdo per trovare impigliati nei fili i due milioni di vite spezzate in Vietnam, l’Olocausto africano chiamato colonialismo, lo sterminio dei pellirossa, dei taino e degli schiavi afroamericani, la persecuzione dei palestinesi, dei curdi, dei saharawi, dei vietnamiti, degli iracheni, degli afghani, dei ceceni, e di tutti gli esseri umani che sono vittime, merci, nemici o bersagli solo perché fanno parte di un popolo e si trovano dalla parte sbagliata. Questa giornata è un promemoria per ciascuno di noi, un bigliettino attaccato alla porta di casa: scendi a scoprire chi muore qui, ora e oggi, nei ghetti dei nostri quartieri ripuliti dove la vita dei migranti si spezza sempre senza fare troppo rumore. Proprio come a Varsavia. "Sappiamo – scriveva George Steiner – che un uomo può leggere Goethe o Rilke la sera, può suonare Bach e Schubert, e poi, il mattino dopo, recarsi come niente fosse al proprio lavoro ad Auschwitz". Forse fare memoria è proprio reagire alla logica del "come se niente fosse", e decidere che per smettere di chiudere gli occhi non c’è bisogno di un’altra Auschwitz: forse basta anche un CPT."

*La tavola disegnata è tratta dalla mostra "Come una specie di sorriso, Biani rilegge De Andrè", fino al 31 gennaio a Roma, libreria Feltrinelli di Galleria Colonna. Poi in giro per l’Italia: Milano, Bologna, Firenze, Napoli e probabilmente Palermo.

Written by Mauro Biani

Gennaio 27th, 2009 at 12:15 am

Inaugurazione

leave a comment

E così ieri si è aperta “Come una specie di sorriso”, la mostra di mie illustrazioni e vignette sulle canzoni di Fabrizio De Andrè e sui suoi personaggi. Bello. L’allestimento semplice; il luogo della libreria Feltrinelli: la sala e il corridoio per gli “eventi” posto vicino alla sezione “filosofia e antropologia”; di conseguenza bello il chiasso dei giochi dei bambini (di amici e parenti visitanti) tra i lettori di filosofie e antropologie e i miei disegni; bellissima la presenza di tanti amici e passanti e ripassanti alla “prima”, che ringrazio davvero tutti. Un ringraziamento speciale va a Rossella di “Feltrinelli” (da Milano) e a Nicola (da Firenze) che mi hanno proposto “l’impresa”. Nicola poi, oltre ad essere un riferimento sempre presente ed attento, ha voluto esserci anche ieri.
Compatibilmente con le esigenze della mostra spero di pubblicare tra un po’ anche in rete, le illustrazioni in esposizione. Ricordo, infine, che la mostra sarà itinerante: le quindici tavole sono esposte in esclusiva da ieri fino al 31 gennaio presso la Libreria Feltrinelli della Galleria Colonna a Roma, ma nel corso del 2009 occuperanno gli spazi espositivi delle principali Librerie Feltrinelli (tra cui Bologna, Milano, Firenze), con un calendario che è in via di definizione.

Written by Mauro Biani

Gennaio 12th, 2009 at 8:49 am

Come una specie di sorriso (Biani legge De Andrè)

leave a comment


Clicca sull’immagine per scaricare il pdf del comunicato-manifesto della mostra

Il tra-parentesi del titolo del post è dell’amico burlone Sahishin. La verità è che è stato davvero bello cimentarmi. E se qualcuno tra i passanti e ripassanti vorrà passare alla "Feltrinelli" di Galleria Colonna a vedere la mostra ne sarò ben felice. Io ci sarò sicuramente nel pomeriggio di domenica 11. Di seguito un articolo-presentazione della mostra (preso da qui).
Le canzoni di Faber diventano vignette. Si intitola "Come una specie di sorriso" la mostra di disegni con cui Mauro Biani, vignettista di "Liberazione", omaggia Fabrizio De André in occasione del decennale della sua morte. Il vignettista racconta l’attualità dell’opera del grande cantautore italiano attraverso una sua interpretazione poetica e commovente: c’è Bocca di rosa che precede la vergine in processione, anziché seguirla, Prinçesa col Brasile in testa, un Michè impiccato in un CPT, Andrea imprigionato dal ricordo del suo amato e poi Piero, Nina, Marinella e gli altri personaggi che Fabrizio De André ci ha fatto amare attraverso i suoi versi e la sua voce. Acquistano nuova visibilità anche gli anti-eroi comprimari, già accennati da De André, oppure totalmente inventati dalla matita del vignettista: Read the rest of this entry »

Written by Mauro Biani

Gennaio 8th, 2009 at 8:31 am