Archive for the ‘berlusconismo’ tag

Che poi c’è sempre stato. Era solo meno estroflesso

leave a comment

Intanto si dimette da Presidente del Consiglio.
O.t. oggi su Liberazione la vignetta dei Monti veri.
Sempre oggi su il Misfatto de il Fatto Quotidiano la vignetta B. e qui era tutta campagna.

Written by Mauro Biani

13 Novembre, 2011 at 12:03 am

Scheda.

leave a comment


 

La vigna oggi su Liberazione.

Written by Mauro Biani

19 Gennaio, 2011 at 12:24 am

Ruby e co. Favela Italia.

3 comments


Anche se noi ci crediamo assolti, siamo lo stesso coinvolti (cit. da De Andrè).

Written by Mauro Biani

11 Novembre, 2010 at 12:01 am

Stracci volubili volabili

leave a comment


Stracci. La vignetta oggi su Liberazione.

Written by Mauro Biani

31 Luglio, 2010 at 1:08 am

Il lungo, il corto, il pacioccone

one comment


Il lungo, il corto, il pacioccone. La vignetta oggi su Liberazione.

Written by Mauro Biani

30 Luglio, 2010 at 1:52 am

À la guerre comme à la guerre

leave a comment

Assodati i danni terrificanti del berlusconismo, spiacente, io un po’ sono perlesso. Sono perplesso di fronte alla ricerca della Libertà come libertà televisiva. E sono perplesso di fronte allo share degli applausi. L’applauso spesso -sente-, ascolta meno. Sensazioni. Complessità, al di là della guerra.
La vignetta oggi su Liberazione.

Written by Mauro Biani

26 Marzo, 2010 at 9:02 pm

Specchio riflesso

leave a comment


"Si guarda allo specchio e si rovina la giornata". Pensa noi.

Written by Mauro Biani

25 Marzo, 2010 at 12:01 am

Trattamento sanitario obbligatorio (titolo unico per 2 vigne)

leave a comment

Parate di regime. Invece la vignetta sul caso Uva è oggi su Liberazione.
P.s. sempre oggi su il MisFatto st’altra vigna.

Written by Mauro Biani

21 Marzo, 2010 at 12:09 am

Un uomo che non doveva chiedere, mai

leave a comment


Craxi. La vigna si farà striscia su lUnità (di domenica 24, credo).
Invece, un’altra vignetta sulle vicende di Vendola e del centrosinistra in Puglia, oggi su Liberazione.

Una cosa di cui sento parlare poco. A parte la vicenda politica e quella giudiziaria. Il fatto che il Bettino (molto prima dell’esplosione del bubbone tangentizio) stesse parecchio sul gozzo per la sua spocchia, l’arroganza, identificabile ed identificata con l’arroganza del potere (indicativo il film: Il Portaborse, del ’91 appunto). Così, lui e amichi, sdoganarono l’arroganza esplicita del potere. Mai più “inutili” vergogne, “ipocriti” pudori, ma anzi ostentazione fiera, status, l’arroganza fatta comunicazione politica, comunicazione. E imparammo presto. Trasmissioni televisive (Ferrara, Sgarbi, etc), la Lega (quella che Craxi e gli indagati di Tangentopoli li voleva alla forca, agitando cappi in parlamento), e poi gli ex fascisti, il partitodellammore berlusconiano, ma anche molta sinistra, centrosinistra, adeguatasi (ci siamo adeguati tutti?) a spocchia e/o cappio, incapaci di contrastare con altri linguaggi, differenti comportamenti, la “spocchia giusta”. Che danni.

Eroi, rottamazioni e realismi futuri

leave a comment


Un trittico di vignette, pensieri nel pomeriggio. Questa quissù per la nota (e relativi tg serali).

Questa quissù, invece, "trionfa tronfia" su Liberazione di oggi…

Infine questa quissù. E "trionfa" il pessimismo (il realismo, temo), del vignettista.

Written by Mauro Biani

6 Dicembre, 2009 at 12:09 am