Archive for the ‘Senza categoria’ Category

Le solidarietà

leave a comment

Facciamo anche il blocco alle Ong, dai.
La vignetta oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

giugno 29th, 2017 at 12:01 am

Taglio alto/Campo largo

leave a comment


La vignetta per l’Espresso, ora in edicola fino a domenica.

Written by Mauro Biani

giugno 28th, 2017 at 10:43 pm

Ustica, 37 anni. Archivi.

leave a comment

Ustica, archivi. Oggi per il manifesto.

P.s. Un abbraccio ai familiari, a Daria Bonfietti, e se posso anche al compianto attore del “Muro di gomma”, Corso Salani.

Written by Mauro Biani

giugno 28th, 2017 at 12:01 am

Genova

leave a comment

Amministrative e Genova. Oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

giugno 27th, 2017 at 12:01 am

Accordi

leave a comment

Accordi. Oggi per il manifesto.
p.s. Perchè la “memoria”, i “simboli”, gli “eroi”, non sono un cazzo se non ci insegnano niente ORA. Banalità? Buonismi? Dimostratemelo.

Written by Mauro Biani

giugno 25th, 2017 at 12:01 am

Solo per Rodotà

leave a comment

Solo per Rodotà. Cambio di prospettiva, vista la foto di #prima.
Due vignette oggi per il manifesto.
Per memoria (che su Twitter ho incontrato qualche smemorato), riporto qui le prime pagine del 2013 (elezioni Presidente della Repubblica).

Written by Mauro Biani

giugno 24th, 2017 at 12:01 am

Scuola di tortura

leave a comment

Tortura, il richiamo dell’Europa all’Italia: «La legge presenta scappatoie per l’impunità».
La vignetta oggi per il manifesto.
O.t. altra vignetta su Farinetti e la ricercatrice Marta Fana. Sempre per il manifesto (web).

Written by Mauro Biani

giugno 23rd, 2017 at 12:22 pm

Taglio alto/Bipolarismo

leave a comment

La vignetta per l’Espresso, ora in edicola fino a domenica.

Written by Mauro Biani

giugno 23rd, 2017 at 12:05 am

Ladolescenza. E Caproni

leave a comment

Adolescenza. Quella vera, dei 15 anni (mica quella dei 50 anni).
E poi Giorgio Caproni. Io Caproni l’ho conosciuto, al seggio ove ero scrutatore (anni ’90), a Monteverde. L’avevo studiato all’Isef (pensa te) perchè al Classico non ci eravamo arrivati (pensa te). Un minuto vecchino a cui diedi la mano e dissi: “è lei, il poeta?” Mi rispose, con un sorriso di mite imbarazzo: “così si dice. Grazie”.

Written by Mauro Biani

giugno 22nd, 2017 at 12:48 am

Piazzale della Loggia, un adolescente di 43 anni

leave a comment

Piazzale della Loggia. E’ finita?
Oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

giugno 22nd, 2017 at 12:01 am

elektronik sigara

film izle

vpills