Gioco

leave a comment

Buon gioco, ragazzi.

Oggi in una tavolata serale tutti uniti da un’unica discussione calcistica, dove nessuno dai 4 anni in poi si sente escluso o poco esperto, si parlava di quale giocatore dei mondiali fosse “originario”, “nazionale”, di che mamma, di che papà, di quale ascendente o discendente, naturalizzato, colorato o poco colorato (…), e si concludeva (sfiancati e distratti, dai 4 anni in su): ma chi se ne frega. Ecco, mi pare un ottimo inizio.

Written by Mauro Biani

16 Luglio, 2018 at 12:09 am

Leave a Reply

*