A proposito di Valori bolliti. So’ ragazzi.

leave a comment


Non so voi, io ora mi sento veramente Sicuro.
La vignetta è domani su Liberazione.

Written by Mauro Biani

14 Settembre, 2008 at 9:16 pm

No Responses to 'A proposito di Valori bolliti. So’ ragazzi.'

Subscribe to comments with RSS or TrackBack to 'A proposito di Valori bolliti. So’ ragazzi.'.

  1. ciao buona settimana

    doonadwlvwnto

    14 Set 08 at 20:33

  2. sonoo delle merde..altro che..scusa mauro ma ho dei nervi addosso..

    TYTTY_

    14 Set 08 at 20:38

  3. È il momento di reagire alle logiche e ai molteplici atti di razzismo istituzionale e diffuso – che arrivano ad attaccare e mettere in discussione la vita stessa – per vivere meglio ed essere tutti più liberi.Le misure proposte dal governo Berlusconi, che ipotizzano il reato di “clandestinità aggravano e alimentano il razzismo.Il riconoscimento della nostra comune umanità motiva una forte mobilitazione diretta e unitaria per affermare solidarietà e accoglienza per tutti.

    • Contro tutti i razzismi

    • Basta stragi nei mari !

    http://www.meltingpot.org/articolo13306.html

    • Per la libertà e la sicurezza di tutti: solidarietà e accoglienza

    • Ritiro immediato del “pacchetto sicurezza” del governo e chiusura dei C.P.T.

    • Contro la direttiva della UE sul rimpatrio

    • Contro le logiche repressive, criminali, discriminatorie e di sfruttamento da qualunque parte provengano

    Manifestazione nazionale a Roma il 4 ottobre

    http://4ottobre2008.bloog.it/

    P.S. Grazie di tutto!

    Rosa

    utente anonimo

    14 Set 08 at 20:59

  4. ho “rubato”, ti ho citato, ti ho anche assegnato un agito…

    ma non credo di aver sbagliato..

    grazie mauro

    TYTTY_

    14 Set 08 at 21:12

  5. Intanto la vendetta sarà terribile. Chiamasi omicidio volontario. I due signori troppo nervosi che vantavano un credito di quanto ? 4 euro ? Quanto costa un pacco di biscotti ?. Insomma entreranno in carcere a VITA. Inizieranno a sospettare che sotto le docce quando gli buttano una saponetta in terra è meglio non inchinarsi, che è meglio non avere scatti di nervosismo nel gabbio, che la mensa è quella che è, che le ferie sono finite, e che le pippe tanto dimenticate saranno la loro unica compagnia e forse, dico forse, 4 euro se se li infilavano su per il culo in monetine da un centesimo era meglio.

    Non si può morire così per nulla.

    Mar.

    utente anonimo

    14 Set 08 at 21:53

  6. Carcere duro. Punirne 2 per educarne 2000. Peccato che poi si urli al fascismo.

    Murmur79

    14 Set 08 at 22:07

  7. Ascolate “Safari” di Jovanotti. Dà una spiegazione sintetica e esaustiva di quello che sta accadendo in Italia. Ho un dolore profondo per questo ragazzo morto, e tristezza per quei due criminali che lo hanno ucciso.

    animasalva

    14 Set 08 at 22:43

  8. Ragà, io quand’ero ragazzo ed ero nella giostra ormonale, se entravo in un bar riuscivo a mettere in bocca 6 paste e pagarne una. Il povero alimentari del sig. Tonino che aveva i gelati vicino all’ingresso, ci faceva passare l’estate a ghiaccioli senza pagarne uno. E mica lo sapeva. Senza contare le volte che andavo per campagne a rubare pesche ed il contadino tirava in aria una rosa di sale, giusto per farci cagare sotto. Per dire, sono le cazzate che i ragazzi fanno. Le ho fatte io e temo le faccia mio figlio, anzi, se penso che mio figlio faccia tutto quello che ho faatto io divento albino. Per me rubacchiare un pacco di biscotti è come andare di notte a suonare i campanelli. Vuoi morire per questo ? certo che no. Se ti beccano ne paghi le conseguenze. Ma non la bara in formica. Poi il carcere non è duro, il carcere è carcere.

    creosotonews

    15 Set 08 at 08:27

  9. Vedi caro Mauro, se dai un’occhiata al mio blog ti renderai conto che il PM ha ragione. E’ che voi comunisti siete troppo critici.

    dirkgently1

    15 Set 08 at 14:07

  10. Questa vignetta, nella sua drammaticità, è davvero eccezionale. Fa profondamente riflettere mentre la si osserva. Un capolavoro.

    utente anonimo

    15 Set 08 at 16:08

  11. troppo critici????

    “negri di merda, vi ammazziamo tutti” questo riportano i testimoni

    il giudice dice che il pregiudizio razziale non sussiste.

    ma scherzerai..veramente..

    se non è così, sono felice di essere troppo critica, stai parlando di un essere UMANO ammazzato, mica di un giochetto politico.

    TYTTY_

    15 Set 08 at 16:17

  12. @dirkgently1 :scusa, ma ho visto adesso l’ironia del tuo commento..perdono..

    TYTTY_

    15 Set 08 at 16:19

  13. http://itali

    [..] A proposito di Valori bolliti. So’ ragazzi. [..]

    vogliopartire

    15 Set 08 at 18:24

  14. avrei voluto scrivere tante cose, ma sarei stata sicuramente volgare, dico solo che mi vergogno tanto perchè sono italiana come quelli la.

    Danith

    15 Set 08 at 19:50

  15. La realtà è che l’Italia è entrata in una nuova fase storica di un regime che se volete, per comodità, chiamiamo neofascismo.

    Una riflessione bella l’ha fatta il TG3 di oggi:

    Servizio di MADDALENA BOLOGNINI.

    “Così si diffonde la malattia dell’intolleranza come la peggiore delle epidemie, quando ogni giorno il confronto civile lascia il passo allo scontro verbale, all’insulto gratuito.

    Non ci si stupisce più in questo paese alla deriva,

    non ci si stupisce a Verona, se un ragazzo italiano viene picchiato a morte per una sigaretta e per il vestito che non segue la massa.

    Non ci si stupisce a Livorno se mani bestiali danno fuoco al giaciglio dei rom facendo ardere vivi 3 bimbi del campo.

    Non ci si stupisce a Roma se si sprangano 3 romeni, solo perchè romeni,

    se si perseguitano 2 gay che passeggiano in strada, solo perchè sono gay.

    Non ci si stupisce a Genova, se uno studente dell’università, colpevole di essere nero, viene preso a bastonate da 13 aguzzini forti della bestialità del gruppo e della predicazione dell’odio.

    Il disprezzo per l’altro è ormai come un virus, che viene inoculato attraverso conflitti metropolitani diventati normalità.

    Così è la comunità di Sant’Egidio a chiedere un ripensamento, tornare ad una soglia minima di civiltà, per sconfiggere la ferocia, ed invita ad una veglia di preghiera, contro ogni odio questa sera a Milano.”

    AnelliDiFumo

    16 Set 08 at 06:45

  16. Ciò che a sinistra non passerà mai è il concetto che la responsabilità penale è personale.

    Gli assassini che condannate qui per condannare una nazione (e quale nazione è totalmente immune da episodi di violenza, anche razzista) sono gli stessi che compatite quando si parla di carceri, indulti, o quando il “vostro” Obama parla di pena di morte.

    utente anonimo

    16 Set 08 at 21:31

  17. Ma certo, gridare “sporco negro” mentre si massacra un ragazzo di colore mica è razzismo. Sù! Dovevano almeno portare le tuniche, i cappucci in testa e fare i girotondi intorno ad una croce che brucia. Quante storie per due poveretti che volevano giustamente difendere il sudato frutto del loro lavoro.

    Perchè oggi è un pacco di biscotti, domani sarà un maxi cornetto algida e dopodomani addirittura una confezione formato famiglia di chupa chups. Non si può andare avanti così!

    So’ ragazzi un par di co….ni bolliti, i loro.

    mericonci

    17 Set 08 at 15:12

  18. In seguito a questo articolo su Italians mi sono beccato del razzista da dei padani.

    (http://www.corriere.it/solferino/severgnini/08-09-17/05.spm).

    utente anonimo

    18 Set 08 at 20:41

  19. Complimenti per le tue vignette. http://otranto.beeplog.it

    utente anonimo

    21 Set 08 at 19:32

Leave a Reply

*