Emergenza nazionale

leave a comment

Emergenza nazzzionale!  A proposito, ieri ci è venuta a trovare una Emergenza nazionale moldava nostra conoscente col figlio che ha giocato con mio figlio piccolo per tutto il pomeriggio. L’altro ieri ho incontrato una Emergenza nazionale somala mio grande amico e abbiamo parlato fino a tardi con una Emergenza nazionale di vecchia data ugandese. Martedì sulla spiaggia di Follonica ho dialogato per una mezzoretta con una Emergenza nazionale senegalese, un omone scrittore che vendeva libri scritti da lui e da miriadi di Emergenze nazionali di altrettanti Paesi. Mi ha perfino offerto un gelato (venduto da svizzeri che hanno rilevato uno stabilimento balneare nazionale probabilmente in Emergenza, visto che il turismo italiano è un po’ calato). Dopo questa 3 gg vorrei rassicurare la sveglia Comunità Nazionale italiota: ehi, tutto ok, c’ho persino guadagnato un gelatino.

Written by Mauro Biani

luglio 26th, 2008 at 12:41 am

No Responses to 'Emergenza nazionale'

Subscribe to comments with RSS or TrackBack to 'Emergenza nazionale'.

  1. Salve sono un presunto autore satirico ho scritto a emme a paparazzin e un po dovunque senza avere risposte volevo sapere da uno che la satira ce la fa se e come provare a contattare questi giornali o altri almeno per avere una risposta(qualunque essa sia) dato che per e mail non rispondono

    Ps vieniti a fare un giro sul mio blog

    ciao e grazie

    http://dilettomanoppello.blogspot.com/

    utente anonimo

    26 Lug 08 at 12:56

  2. Murmur79

    26 Lug 08 at 14:56

  3. accidenti…sono andata ad una festa del folklore ed ero circondata da emergenze nazionali ;-D

    theobserver

    26 Lug 08 at 16:15

  4. Io adoro le emergenze nazionali!

    Se scambio culturale, integrazione, convivenza, crescita è il valore delle emergenze nazionali allora, W le emergenze nazionali!

    raffaelegreco

    26 Lug 08 at 16:56

  5. Ancora una volta, questo governo fomenta un clima da invasione che non esiste nei fatti, se non nella mediatizzazione di una politica del rifiuto dell’accoglienza.La mia famiglia (nessuno escluso) convive tutti i giorni, con le “emergenze nazionali” e vi assicuro che ci si guadagna …altro che gelatino!

    Un abbracio

    Rosa

    utente anonimo

    27 Lug 08 at 00:00

Leave a Reply

*