Unità

leave a comment

unita-chiusura-unita-sinistra-il-manifestoOltre alle responsabilità del Pd, ci sono anche quelle degli altri soci. Il salvataggio non è stato possibile per i veti incrociati dei soci“. Nell’ultimo giorno delle pubblicazioni de l’Unità, il direttore Luca Landò è comunque fiducioso. “Siamo una testata dura e torneremo in edicola“. Da il manifesto di oggi. E quissù la mia vignetta.

Written by Mauro Biani

luglio 31st, 2014 at 12:31 am

La temibile minoranza

leave a comment

minoranze-maggioranza-senato-riforme-il-manifesto

A tutti i costi. La vignetta oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

luglio 30th, 2014 at 11:12 pm

Tavecchi d’Italia

leave a comment

tavecchio-calcio-razzismo-il-manifesto‘Sti personaggi che sono il nuovo che avanza. La vignetta oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

luglio 29th, 2014 at 12:01 am

Siria chi?

leave a comment

siria-dall'oglio

Siria, padre Dall’Oglio. E’ tutto. Dimenticato.

Written by Mauro Biani

luglio 28th, 2014 at 11:33 pm

La nave, l’orchestra

leave a comment

concordia-recupero-orchestra
Santa Concordia e sorella metafora.

Written by Mauro Biani

luglio 28th, 2014 at 12:01 am

Gaza tunnel

leave a comment

tunnel-gaza-hamas-il-manifestoI tunnel.
La vignetta oggi su il manifesto.
Sempre oggi su Il Fatto Quotidiano, un’altra vignetta.

Written by Mauro Biani

luglio 27th, 2014 at 12:02 am

Prima o poi finirà

one comment

tregua-gaza-israele-bimbi-A-il-manifesto

La famosa “tregua umanitaria“.
La vignetta di oggi per il manifesto.

Written by Mauro Biani

luglio 26th, 2014 at 12:19 am

Di rottura

leave a comment

pertini-riforme-NEW-il-manifesto
Tutta la pippa sulle magnifiche sorti delle “Riforme. E la mia vigna per il manifesto.

Written by Mauro Biani

luglio 25th, 2014 at 12:01 am

Guerra, notitia criminis

one comment

regole-pistol-crimini-guerra

 

“Crimini di Guerra”.  Peraltro come se la guerra non fosse un crimine. La guerra?

Written by Mauro Biani

luglio 24th, 2014 at 10:19 pm

Forme pop

leave a comment

renzi-pop-riforme-1-il-manifesto(…) Lo spiega bene un altro campione di democrazia, Sergio Marchionne. Dopo gli incitamenti del presidente della Repubblica sulla necessità e l’urgenza di queste, pessime, riforme, è l’amministratore delegato dell’azienda automobilistica a spronare il presidente del consiglio. Marchionne, che è un fan di Renzi, lo invita a «tener duro» (il linguaggio è tutto), e lo rassicura sostenendo che se per bastonare gli operai avesse dovuto aspettare le riforme sul lavoro sarebbe ancora «impaludato». (Poi finalmente è arrivato il ministro Poletti e il più è stato fatto). Dunque le riforme, prima ancora che per i frutti promessi servono per la manipolazione del terreno che seminano. (…)” Dall’editoriale di Norma Rangeri, oggi su il manifesto. Quissù la mia vignetta.

Written by Mauro Biani

luglio 24th, 2014 at 12:03 am

elektronik sigara

film izle

vpills